15 settembre 2011

Post N°196

Cos'hanno in comune il libro de "Lo Hobbit", i fumetti dei Peanuts, il film "Juno", le canzoni degli "Smiths" o dei "Belle & Sebastian"?
Non so. Cioè, lo so ma non so come dirlo. In tutte queste cose manca qualcosa, ma è qualcosa di negativo.
"Fermati, smettila di correre..." sembra che dicano, "ecco, bravo...ora fatti abbracciare". Sono dolci, delicati, non vogliono offendere nessuno.
I loro autori sono stati capaci di fare
qualcosa di BELLO senza dover fare appello a sentimenti ostili, senza dover puntare il dito contro qualcuno per far ridere qualcun altro, senza la pretesa manifesta di alcuna originalità e senza la necessità di un linguaggio difficile.
Hanno evitato tutto ciò che potesse appesantire il proprio
lavoro ed hanno avuto successo, non scendendo a compromessi o strizzando l'occhio a qualcuno, ma in virtù della propria leggerezza.

Stimo moltissimo e invidio la capacità di creare qualcosa di leggero e intelligente allo stesso tempo.
Per rifarmi, e per allungare un post breve, rubo ben 2 (due) canzoni da Youtube!




1 commento:

  1. http://www.youtube.com/watch?v=jduFDgIr598

    RispondiElimina